Se (Lettera al figlio, 1910)

Con questa lettera, datata 1910, Rudyard Kipling cercò di insegnare al figlio a distinguere fra il bene e il male

Se riesci a conservare il controllo quando tutti
Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,
O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall’odio,
E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;
Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
E trattare allo stesso modo quei due impostori;
Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante,
E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;

Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite
E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
E non dire una parola sulla perdita;
Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
E a tener duro quando in te non resta altro
Tranne la Volontà che dice loro: “Tieni duro!”.

Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
Se non riesce a ferirti il nemico né l’amico più caro,
Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
Se riesci a occupare il minuto inesorabile
Dando valore a ogni minuto che passa,
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
E – quel che è di più – sei un Uomo, figlio mio!

Rudyard Kipling

Annunci
3 commenti
  1. Grazie Matteo per la “lettera al figlio” di Kipling. La conosco da alcuni anni e la apprezzo ogni volta che la leggo.

    Un abbraccio

    Luigi Pintori

  2. Luigi Lixi ha detto:

    Caro Matteo nel mondo scout è una lettera che viene utilizzata molto come strumento pedagogico per sottolineare e enfatizzare i momenti di crescita e di maturazione dei ragazzi, nel passaggio da un’area educativa (con riferimento all’età) ad un’altra. Il dramma, purtroppo, e che è stata svilita dall’utilizzo che ne ha fatto il “vate” delle comunicazione grillina, il quale lo ha usato per consolare con fare paternalistico gli associati al movimento. Peccato che nel frattempo faceva “pappa e ciccia” con Farage, snaturando il vero messaggio contenuto della lettera, di Kipling, che aveva appena letto. Che personaggio ………..

    Il giorno 29 maggio 2014 16:00, matteo frate

    • Caro Luigi
      concordo con te, a volte qualcuno svilisce le cose importanti e proprio per questo è bello ribadirle per riportarle alla loro dimensione naturale e permettere a tutti di goderne a pieno

Contribuisci con un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: